Medaglia d’Argento alla Raìs


Medaglia d’Argento alla Raìs

Domenica 03 Novembre 2013, a Liegi in Belgio, si è svolta la premiazione finale dei partecipanti al Concorso Internazionale Brussels Beer Challenge , una competizione alla quale hanno partecipato un totale di 592 birre provenienti da 15 stati diversi.

Si tratta di una manifestazione di respiro internazionale, voluta e supportata dall’ente organizzatore BECOMEV e dall’Ufficio Belga per il Turismo Bruxelles e Vallonia, al fine di far conoscere ad un pubblico sempre più ampio le produzioni di qualità presenti sul mercato, fornendo al consumatore finale un giudizio fondamentale nel momento dell’acquisto. La degustazione è stata svolta da 50 giudici professionisti di 17 nazionalità diverse, chiamati a giudicare otto categorie di stili differenti a loro volta suddivisi in sotto categorie per meglio rappresentare le specialità presenti in concorso.

Rubiu, birrificio artigianale operante a Sant’Antioco dal Luglio 2009, in questa importante vetrina internazionale, ha visto premiare la sua birra Raìs con l’ambito riconoscimento della Medaglia d’Argento.

Raìs è una English Ale dai 4,7 gradi alcolici, dal colore ambrato carico, con riflessi rubini, presenta un’ottima schiuma, molto ampia e persistente. Al naso è ricca, con note di caramello, miele millefiori, caramella d’orzo, frutta secca (nocciola). In bocca ha un buon ingresso, pur rimanendo piuttosto facile e beverina, complice anche un finale piacevolmente luppolato, molto aromatico (liquirizia, radice e pepato).
Raìs, come tutte le referenze prodotte dal Birrificio Artigianale Rubiu, trae spunto e ispirazione dal vissuto locale con l’obiettivo di celebrarne i significati più profondi. Nello specifico la Raìs si ispira al lavoro svolto nelle antiche tonnare dalla figura del capo mattanza, figura di carattere alla quale spettavano decisioni importanti, sospese tra la vita e la morte del proprio equipaggio e la buona riuscita della pesca. Ci siamo immaginati che, soltanto al tramonto e ormai esausto, fosse proprio un bel bicchiere di Raìs, birra all’apparenza rude ma dalle note dolci e caramellate, a rendere il meritato refrigerio a quest’uomo così fondamentale per una comunità intera.

La Medaglia d’Argento ricevuta dal birrificio Rubiu, si và ad aggiungere alla Medaglia d’Oro ricevuta dalla Flavia nel 2011 e alla Medaglia d’Argento della Moresca nel 2012, queste ultime assegnate nel consorso nazionale “Birra dell’Anno” indetto annualmente dall’associazione nazionale Unionbirrai, oltre al riconoscimento ottenuto nella “Guida alle birre d’Italia 2013” edita da Slow Food Editore nella quale è stato assegnato al birrificio il riconoscimento “Fusto” che evidenzia i birrifici italiani che si distinguono anche per un’ottima qualità media nella produzione in fusto e notevole costanza produttiva. Và infatti considerata la doppia natura del birrificio, un brew-pub nel quale oltre a produrre le proprie birre le si spilla fresche al cliente, accompagnando il tutto da ottime pizze e selezioni di prodotti tipici locali, una piccola realtà ma complessa e articolata nell’offerta.

Insomma, un primo riconoscimento internazionale che và a consolidare una già affermata realtà produttiva locale, in un momento di ulteriore espansione che vedrà il Birrificio Artigianale Rubiu raddoppiare la propria produzione entro i primi mesi del 2014, grazie al trasferimento dell’attuale laboratorio di produzione presso dei nuovi locali in fase di completamento.

“Siamo felici di aver portato un sorso di Sardegna nel cuore dell’Europa.” – dichiarano Fabrizio Melis e Gianluca Garau, titolari e mastri birrai di Rubiu – “Con il nuovo birrificio saremo in grado di proporre nuovi formati e nuove referenze, aumentando così la presenza nel mercato regionale e con l’obiettivo di farci conoscere di più sia sulla penisola che in Europa, sempre senza dimenticare da dove arriviamo, anzi ci piacerebbe che tanti giovani seguissero il nostro esempio e ridessero fiducia al nostro Sulcis investendo in idee e progetti sul territorio.”

Categorie



C'è 1 comment

Add yours

diciannove − 2 =